^Torna su

Anoressia

L’ Anoressia Nervosa si manifesta, più frequentemente, nel sesso femminile, nella prima adolescenza (tra i 14 ed i 18 anni).

Chi soffre di Anoressia percepisce in modo distorto l'aspetto fisico ed il peso corporeo, i quali influenzano fortemente i livelli di autostima.
La perdita di peso viene considerata come una importante conquista, mentre l'aumento ponderale come un inaccettabile fallimento.
Tipicamente i soggetti con questo disturbo non si rendono conto del loro stato di denutrizione e delle gravi conseguenze che questo comporta sul piano della loro salute fisica. 

Le principali caratteristiche dell’Anoressia Nervosa sono le seguenti:

  • Rifiuto di mantenere il peso corporeo al di sopra o al peso minimo normale per età e statura (peso corporeo al di sotto dell’85% rispetto a quanto previsto)
  • Paura intensa di acquistare peso, anche quando si è sottopeso
  • Alterazione nel modo in cui il soggetto vive il peso o la forma del corpo, o eccessiva influenza del peso e della forma del corpo sui livelli di autostima
  • Amenorrea, cioè assenza di almeno tre cicli mestruali consecutivi (nelle donne dopo il menarca)

Si distinguono due sottotipi di Anoressia Nervosa:

  1. con restrizioni, forma in cui non sono presenti regolarmente abbuffate o condotte di eliminazione
  2. con abbuffate/condotte di eliminazione, forma in cui sono presenti regolarmente abbuffate o condotte di eliminazione (per es. vomito autoindotto, abuso di lassativi e/o diuretici, ecc.).
Copyright © 2014. Dott. Salvatore Panza  Rights Reserved. CONTATTI: Email: salvatore_panza @ virgilio.it - Tel: 3402351130
Riservatezza trattamento dati: Il dr. Salvatore Panza effettua il trattamento dei dati sensibili e personali dei propri clienti attenendosi rigorosamente al Dlg. 196/2003 denominato legge sulla Privacy.